banner
HOME CHI SIAMO CONTATTI F.A.Q. LINK UTILI ACCESSIBILITÀ
 
spacer
spacer
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
SPACER
bakup
SPACER
banner
 
Reti Tematiche Europee


Tra i principali obiettivi definiti dall’Asse Transnazionalità nei PON e POR, la creazione di reti mediante accordi a livello transnazionale e interregionale rappresenta uno strumento strategico per la condivisione e la promozione di scambio di informazioni, esperienze, risultati e buone prassi.
 
I temi della cooperazione transnazionale
Le finalità comuni della cooperazione transnazionale sono:
  • migliorare l'inclusione sociale delle persone svantaggiate, ad esempio combattendo le discriminazioni e promuovendo la diversità sul posto di lavoro;
  • migliorare l'accesso delle donne al mercato del lavoro e il rapporto fra la vita professionale e la sfera privata;
  • incentivare l'apprendimento permanente per i dipendenti, promuovendo l'imprenditorialità e l'innovazione;
  • promuovere partenariati, patti e iniziative;
  • migliorare il capitale umano, ad esempio tramite riforme del sistema di istruzione e misure volte a incrementare la partecipazione all'istruzione e alla formazione.
E dall’Europa…
La Commissione europea ha lanciato un programma di sovvenzione alle reti tematiche tra operatori ed istituzioni sui temi della crescita e dello sviluppo. Tali reti rappresentano la continuità e l’evoluzione dell’esperienza di networking sviluppata durante Equal e prevedono la costituzione di partnership istituzionali, promosse da un’autorità di gestione Fse con l’adesione di almeno altre quattro appartenenti a diversi Stati membri, finalizzati a realizzare un programma di lavoro triennale, su un tema specifico ed attraverso percorsi di disseminazione, apprendimento, peer review, scambio.
La Commissione cofinanzia tali reti per supportare l’agenda di Lisbona e per:
  • sfruttare le opportunità di apprendimento maturate e promosse dal Fse;
  • capitalizzare le buone prassi e le lezioni apprese nel Fse nella programmazione 2000-2006;
  • facilitare e migliorare l’uso dei Fondi Strutturali;
  • contribuire ad innovare le politiche a livello comunitario, nazionale e locale;
  • promuovere l’apprendimento reciproco.
 
Le Reti a cui partecipano il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali (DG per le Politiche attive e passive del lavoro) e l'Isfo (Progettto strategico "Cooperazione transnazionale)

Promuovere lo sviluppo e la diffusione delle politiche per l’invecchiamento attivo

EUROPEAN NETWORK ON SOCIAL INCLUSION AND ROMA UNDER THE STRUCTURAL FUNDS
Network europeo sull’inclusione sociale e la comunità rom

VOCATIONAL INTEGRATION OF (EX)-OFFENDERS
Reinserimento sociale e professionale degli ex detenuti

 
 


Per le Reti Tematiche Europee a cui partecipano le Autorità di gestione regionali rivolgersi al Cordinamento Tecnico delle Regioni.